Open/Close Menu Assistenza legale in diritto penale della strada

NOTIZIE NOTIZIE

Il decreto penale di condanna è il risultato processuale di un procedimento definito speciale. La specialità sta nel fatto che il procedimento non presenta due fasi fondamentali del processo ordinario: l’udienza preliminare e il dibattimento. La relativa disciplina è contenuta negli articoli 459 e seguenti del codice di procedura penale che andiamo ad approfondire in questa guida.

I lavori di pubblica utilità sostituiscono le pene pecuniarie e detentive applicate a diverse categorie di soggetti.  Ciò che interessa in questa sede è l’ammissione allo svolgimento di tali lavori per i soggetti condannati per guida in stato di ebbrezza. Sono stati inseriti come pena alternativa alla detenzione e alla pena pecuniaria nei casi di violazione del codice della strada dalla legge 120 del 2010 che vi ha inserito, all’articolo 186, il comma 9-bis.

Nato come istituto giuridico praticato nei giudizi sui minori, la messa alla prova è stato esteso agli imputati adulti dalla legge 28 aprile 2014, numero 67.  Trae origine dal sistema della probation. Con esso l’imputato può chiedere al giudice la sospensione della pronuncia di condanna. L’intenzione dell’imputato dev’essere orientata a riparare le conseguenze del reato commesso.

Il reato di omicidio stradale è stato autonomamente disciplinato dal codice penale con la riforma del 2016. Il legislatore italiano ha accolto la volontà collettiva di vedere intensificate le sanzioni per quei soggetti colpevoli dei reati commessi in violazione della disciplina sulla circolazione stradale. Tale era la necessità visto il numero crescente incidenti stradali.

Che cosa sono le lesioni colpose stradali: le varie tipologie di lesioni e il nuovo articolo 590 bis del codice penale. Le novità più recenti.

Avere la patente sospesa per guida in stato di ebbrezza significa non poter utilizzare la propria auto, o altri veicoli, per i propri spostamenti personali o professionali. Una sanzione particolarmente temuta dagli automobilisti

Nel nostro ordinamento la guida in stato di ebbrezza è disciplinata dagli artt. 186 e 186-bis del Codice della Strada. Ma che cosa prevedono tali articoli? Che cosa si intende per tasso alcolemico? Quali sono le sanzioni previste?

Agli organi di polizia è attribuita la facoltà di effettuare un accertamento sul conducente del veicolo, finalizzato a verificare se costui sia o meno sotto l’influenza di sostanze stupefacenti o psicotrope. Ma che cosa prevede il Codice della Strada in caso di accertamento positivo?

Page 2 of 2 1 2

© 2020 Avvocatopatente.it - Realizzato da: Feniceweb.it