Gli articoli di Avvocato Patente

L’ultima sentenza della Cassazione su cannabinoidi e guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: necessario l’accertamento dello stato di alterazione.

L’alterazione psicofisica derivante dall’assunzione di sostanze stupefacenti dev’essere attuale rispetto all’attività di guida: la Cassazione.

Da quando decorre il triennio per riconseguire la patente di guida dopo la revoca: la recente sentenza della Corte di Cassazione n.13508 del 20 maggio 2019.

Agli organi di polizia è attribuita la facoltà di effettuare un accertamento sul conducente del veicolo, finalizzato a verificare se costui sia o meno sotto l’influenza di sostanze stupefacenti o psicotrope. Ma che cosa prevede il Codice della Strada in caso di accertamento positivo?

© 2020 Avvocatopatente.it - Realizzato da: Feniceweb.it